Le conseguenza sociali

Le conseguenze sociali

 

Le persecuzioni subite in quei tempi portarono ad un impoverimento generale degli Ebrei di Polonia e di tutte le strutture comunitarie che risalivano a periodi più floridi. Questo fatto già drammatico in sé ebbe un effetto secondario disastroso: determinò un declino sensibile del livello culturale delle masse ebraiche. Questo fenomeno rafforzò una tendenza già in atto da tempo che portava in sé i germi di una grave e dolorosa problematica sociale che rivestiva un'importanza sostanziale, a questo punto dell'analisi, nello sviluppo dello hassidismo. La conoscenza e la cultura hanno sempre giocato un ruolo molto importante nella vita ebraica. Erano sentite come ambizioni nobili e degne di rispetto nei valori della società ebraica tradizionale sono sempre state maggiormente stimate delle ricchezze materiali.


Nel mondo ebraico era l'ignoranza più che la povertà motivo di esclusione sociale. E' anche vero che la precarietà materiale era spesso il destino di numerosi appartenenti alle comunità ebraiche. Tuttavia la povertà non costrinse mai neanche i meno facoltosi all'ignoranza, poiché tutte le comunità hanno sempre saputo assicurare, già dal medioevo, lo studio gratuito a tutti coloro i quali non ne avessero avuto i mezzi. Tuttavia nel periodo che precedette la nascita del chassidismo, il corso degli eventi venne profondamente sconvolto. Di fatto la gravità delle prove subite e l'impoverimento generale che ne conseguì anche nelle strutture comunitarie tradizionali, fece sì che anche le istituzioni esistenti fossero nell'impossibilità di assicurare un'educazione gratuita a tutti. Questa evoluzione negativa dei fatti portò a conseguenze letteralmente drammatiche. L'enorme maggioranza della comunità ebraica cessò di ricevere la minima formazione intellettuale, che diventò appannaggio di un'élite capace di permettersi il costo degli studi. A seguito delle tragedie della seconda metà del XVII secolo, riapparirono le antiche separazioni ed si creò un baratro tra gli eruditi e gli ingnoranti. Quale che sia l'ottica adottata, economica, culturale o sociale, la vita ebraica in queste provincie della Polonia raggiunse un grado di tensione, di disperazione e di miseria incalcolabile e mai conosciuto prima. Le comunità si sentirono perse man mano che i problemi si ingigantivano e tutti speravano nell'apparizione di una guida spirituale che sappesse mostrare il cammino e ricostruire quello che era stato distrutto; in questo contesto il Baal Shem Tov intraprenderà il suo cammino.


BETH SHLOMO - SINAGOGA DEL CENTRO - Cod. Fiscale: 97145630154