La porta Romana

Porta Romana è una delle porte delle mura spagnole di Milano. Si trova nel centro di piazza Medaglie d'Oro dove, dal centro, confluisce corso di Porta Romana che, dopo la piazza, diventa corso Lodi. Da essa si transitava per entrare sulla strada in direzione di Roma.

Storia e Architettura

La più antica porta delle mura romane era situata nell'odierna Piazza Missori, dove iniziava una lunga strada (strada porticata) che terminava nell'odierno largo della Crocetta, con un arco (arco onorario) a quattro fornici. Da lì, lungo l'attuale corso omonimo, si diramava la via Vigentina che portava all'antico borgo. Con la costruzione delle mura medievali, la porta si spostò sulla cerchia dei navigli: era fortificata e dotata di torri, e situata in corrispondenza dell'attuale incrocio tra corso di Porta Romana e via Francesco Sforza. Sul ponte che attraversava il naviglio, dopo il 1729, venne collocata una statua di San Giovanni Nepomuceno, che i milanesi ribattezzarono San Gioàn né pü né men (San Giovanni nè più nè meno).

La porta attuale fu costruita nel 1596 in occasione dell'ingresso di Margherita d'Austria-Stiria, promessa sposa di Filippo III di Spagna e per i due secoli successivi quello di Porta Romana fu l'unico ingresso monumentale della città. La struttura presenta un arco bugnato d'ordine dorico, ispirato agli archi imperiali romani.

Il rione

Porta Romana identificava anche uno dei sei rioni storici in cui era divisa la città, il rione aveva uno stemma la cui blasonatura era: di vermiglio.


BETH SHLOMO - SINAGOGA DEL CENTRO - Cod. Fiscale: 97145630154